E tu, per chi cammini?

Una storia ebraica narra di un rabbino saggio e timorato di Dio che, una sera, dopo una giornata passata a consultare i libri delle antiche profezie, decise di uscire per la strada a fare una passeggiata distensiva.

Mentre camminava lentamente per una strada isolata, incontrò un guardiano che camminava avanti e indietro, con passi lunghi e decisi, davanti alla cancellata di un ricco podere.
“Per chi cammini, tu?”, chiese il rabbino, incuriosito.
Il guardiano disse il nome del suo padrone. Poi, subito dopo, chiese al rabbino: “E tu, per chi cammini?“.

Questa domanda, conclude la storia, si conficcò nel cuore del rabbino.

E tu, per chi cammini?
Per chi sono tutti i passi e gli affanni di questa giornata?
Per chi vivi?
Puoi vivere solo per qualcuno.
Ad ogni passo, oggi, ripeti il suo nome.
Mai avrai avuto una giornata così leggera.

Bruno Ferrero, Il canto del grillo

Noi ora vogliamo camminare per le famiglie di Kitui, ricordando ad ogni passo il passo di una donna che si reca a prendere acqua, il passo di un bambino che lavora il suo campo, condividendo -anche solo per un istante ed in minima parte- la loro fatica, un sorriso e farci testimoni che un altro modo di camminare insieme è possibile e vogliamo realizzarlo!

Cammina con noi: 3 passi per nutrire il pianeta, davvero.

Mt.-Kenya-National-Park-at-a-Trekking-trail

Annunci

Il primo è già in vetta

Evviva!!

Il primo partecipante c’è!
La squadra degli amici della FAG ce l’hanno fatta! Grazie alla generosità di tanti amici, il loro dono arriverà dritto alle famiglie di Kitui e al cuore di Francesca.

Un bacino per Kitui e un bacino per Francesca!

Bacino2-e1426114764168

E sapete da dove arrivano questi baci e vanno i grazie?
Trieste, Cagliari, Bologna, Pesaro, Pianoro (BO), Crevalcore (BO), Casalecchio (BO), San Lazzaro (BO), Milano e Londra.
Ed ecco il loro blog.

Non resta che sapere il nome del partecipante al viaggio, che riporterà una preziosa testimonianza a tutta la squadra ed ai suoi sostenitori
toccando con mano un bacino a Kitui
e mandando dai 5000 metri del Monte Kenya un bacino a Francesca.

E prima, tutte le escursioni:
pace e memoria a Monte Sole (BO), sci sulle Dolomiti, preparazione atletica con Filippo Beccari campione di scialpinismo e Federico Andreoli personal trainer esperto di sport all’aperto.

Grazie e avanti tutta, con altre donazioni possono partire 2 amici!